Vantaggi


salute  comfort abitativo
benessere termoigrometrico
comfort acustico 
risparmio  risparmio energetico
costi certi
risparmio economico

ecologia

energie da fonti rinnovabili
materiali naturali
ridotte emissioni di CO2
garanzie struttura antisismica
assenza di ponti termici
unico interlocutore
tempi certi

 

 

Costruiamo l'edificio che rispetta la natura che ci circonda e le persone che ci vivono. La biocompatibilità dei materiali assicura il comfort abitativo e acustico, nonché il benessere termo igrometrico. Bio Energy House ha molto a cuore la salute di tutti.

Bio Energy House punta in alto, alla classe energetica più efficiente per ottenere il minimo dei consumi ed il massimo risparmio.
La casa Bio Energy House consuma meno energia dell'edificio tradizionale (ne consegue il risparmio in bolletta). Le costruzioni tradizionali per ottenere le prestazioni energetiche delle case Bio Energy House, devono aumentare notevolmente gli spessori, utilizzando materiali costosi. Gli spessori dei muri perimetrali ridotti, consentono di ottenere una maggiore superficie abitativa.
Nel rapporto dimensioni, prestazioni, costi, si evidenzia che le case Bio Energy House sono la scelta più conveniente.
Grazie all'efficienza e all'organizzazione delle fasi di lavorazione e realizzazione, si può' stabilire un costo certo ed un prezzo fisso, garantendo l'esecuzione senza sorprese.
L'energia di cui necessità la casa Bio Energy House è veramente poca, ed è ottenuta da fonti rinnovabili, come ad esempio i pannelli fotovoltaici. Se a questo fatto aggiungiamo l'utilizzo di materiali naturali nella costruzione della casa, si garantisce una ridotta emissione nell'atmosfera di CO2.
Costruire una casa ecologica in Sardegna vuol dire garantire il proprio investimento nel futuro: la casa in bioedilizia mette al riparo i propri soldi, in quanto l’edificio ad altissime prestazioni energetiche convince sempre più il mercato, grazie ai vantaggi ed alle certificazioni ad esso connesse.

La durata delle case in legno è senza dubbio uno degli argomenti di maggior forza. L'elasticità e la resistenza a snervamento rendono il legno un materiale ottimo nel comportamento antisismico.
L'indice di trasmittanza basso, avvicina il legno ai materiali termoisolanti, ottenendo l'assenza di ponti termici, sgradevoli per la formazione di condense e muffe.
Le norme tecniche (D.M. 14/01/2008) hanno dato al legno il ruolo di elemento strutturale, definendo criteri precisi di progettazione e marcatura. Una efficace progettazione ed esecuzione della struttura, assicura un sistema di qualità garantita.
Il pregiudizio sul legno come materiale combustibile non deve trarre in inganno, infatti in caso d'incendio, il legno si carbonizza in superficie, proteggendo la struttura interna. Questo strato di carbone rallenta la combustione e la velocità della fiamma, fungendo da isolante e preservando la staticità, al contrario di quanto accade all'acciaio ed al cemento, che non bruciano, ma subiscono un rapido decadimento delle caratteristiche meccanico-strutturali.
Avendo un unico interlocutore nella costruzione dell'edificio, si possono ottimizzare le fasi di lavorazione, arrivando a tempi certi ed eliminando la preoccupazione gestionale nel seguire più squadre lavoro.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su 'Si, accetto' acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori informazioni